Richiedi informazioni
Nome/società:
Motivo di contatto:
Email:
Telefono:
Messaggio:

Roxy

Antec Scientific

Le potenzialità del REATTORE ELETTROCHIMICO ROXY e della TECNICA EC/MS sono alla base degli studi del metabolismo dei farmaci, metabolomica e proteomica. Da almeno 20 anni l’Elettrochimica (EC) viene accoppiata con successo alla Spettrometria di Massa (MS). La cella elettrochimica viene utilizzata come reattore nel quale reazioni di ossidazione e riduzione controllate avvengono prima della rilevazione allo Spettrometro di Massa. Le più importanti aree applicative della Reazione Elettrochimica abbinata alla Spettrometria di Massa (EC-MS).

Il metabolismo dei farmaci comprende i diversi tipi di reazioni chimiche che avvengono nell'organismo per modificare o degradare il farmaco stesso. Il metabolismo avviene generalmente all'interno delle cellule umane, principalmente a livello del fegato. Nello studio del metabolismo dei farmaci, si identificano due diverse tipologie di reazioni metaboliche, denominate come reazioni di fase 1 e reazioni di fase 2. I sistemi enzimatici coinvolti nelle reazioni di fase 1 sono localizzati principalmente nel reticolo endoplasmatico degli epatociti in cui il sistema microsomiale citocromo P450 (CYP450) è responsabile delle reazioni di ossidazione. Le Reazioni di fase 2 sono processi di coniugazione in cui si ha il legame del farmaco di partenza, o del metabolita derivato dai processi della prima fase, con dei substrati endogeni.

Descrizione

Il metabolismo dei farmaci comprende i diversi tipi di reazioni chimiche che avvengono nell'organismo per modificare o degradare il farmaco stesso. Il metabolismo avviene generalmente all'interno delle cellule umane, principalmente a livello del fegato. Nello studio del metabolismo dei farmaci, si identificano due diverse tipologie di reazioni metaboliche, denominate come reazioni di fase 1 e reazioni di fase 2. I sistemi enzimatici coinvolti nelle reazioni di fase 1 sono localizzati principalmente nel reticolo endoplasmatico degli epatociti in cui il sistema microsomiale citocromo P450 (CYP450) è responsabile delle reazioni di ossidazione. Le Reazioni di fase 2 sono processi di coniugazione in cui si ha il legame del farmaco di partenza, o del metabolita derivato dai processi della prima fase, con dei substrati endogeni. ANTEC®, azienda olandese specializzata nella produzione di rivelatori elettrochimici per HPLC ha di recente introdotto un innovativo Reattore Elettrochimico denominato ROXY™ in grado di simulare quanto avviene nelle reazioni di Fase 1 e Fase 2 mediante la semplice e diretta infusione in uno Spettrometro di Massa LC/ESI (Fase 1) o a seguito della separazione LC (Fase 2): ROXY EC SYSTEM ROXY EC/LC SYSTEM I prodotti di ossidazione che si ottengono sono molto simili e mostrano un’eccellente comparabilità con i prodotti di reazione ottenuti da reazioni enzimatiche con Cytochrome P450 (es. da cellule di fegato), mimando le biotrasformazioni enzimatiche di Fase I (ossidazioni biomimetiche). Questo innovativo approccio, puramente strumentale, sta rapidamente rendendo obsoleto specie negli studi iniziali metabolici (early stage) i costosi e tediosi metodi enzimatici, eliminando il rischio di reazioni non-specifiche. I prodotti di reazione si formano istantaneamente nella cella elettrochimica del ROXY™ consentendo, nel diretto accoppiamento con lo Spettrometro di Massa, l’identificazione anche dei metaboliti che hanno vita breve. L’utilizzo della tecnica EC/MS consente un significativo risparmio di tempo e costi rispetto ai metodi in vitro (microsomi) o in vivo (animali) oggi utilizzati. L’ossidazione di composti target in una cella elettrochimica è un approccio complementare ai metodi tradizionali e fornisce il fingerprint metabolico della molecola in esame in un tempo molto breve. In aggiunta, l’elettrochimica consente di tracciare le reazioni di coniugazione (es. proteine, glutathione) senza interazioni indesiderate dovute alla matrice tipiche dei metodi classici. Grazie all’uso di questa tecnologia innovativa sono stati ottenuti negli ultimi anni i profili metabolici di diversi farmaci in commercio a conferma di quanto sopra detto. I dati ottenuti che sono disponibili dimostrano che l’accoppiamento della tecnica elettrochimica con l’elettrospray MS fornisce una piattaforma versatile e di semplice utilizzo per una rapido efficiente ed economic screening di composti target (farmaci, xenobiotici, ecc.) in studi metabolomici di Fase I e Fase II.

Caratteristiche Tecniche
  • Modalità di funzionamento: - DC - Pulse Scan
  • DC Mode: - Range 10pA – 20mA in 1, 2, 5 step
  • Filtro (cut off ) 0.5 – 0.01 Hz in 1, 2, 5 step
  • PULSE mode: - Range 10nA – 20mA in 1, 2, 5 step
  • Filtro (cut off ) 0.5 – 0.01 Hz in 1, 2, 5 step
  • Pulse time t1: 100 - 2000 ms; t2: 0 - 2000 ms; t3: 0 - 2000 ms in 10 ms step
  • Sample time t1 - 60 ms
  • SCAN mode: Range 10nA - 20mA in 1, 2, 5 step
  • Scan rate 1 - 50 mV/s in 1, 2, 5 step
  • Cycle half, full, continuous and cyclic voltammetry
  • Peso & Dimensioni: - 14kg (senza cella di flusso e colonna) - 440mm x 220mm x 440mm (LxWxH)
Richiedi informazioni
Nome/società:
Motivo di contatto:
Email:
Telefono:
Messaggio:

Il sito internet della Alfatech utilizza cookie di profilazione (propri e di altri siti) per offrirti la migliore esperienza di navigazione e proporti contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze. Facendo clic su Accetta, accetti l`utilizzo da parte nostra dei cookie puoi acquisire maggiori informazioni sul nostro utilizzo dei cookie leggendo la nostra informativa privacy.