Richiedi informazioni
Nome/società:
Motivo di contatto:
Email:
Telefono:
Messaggio:

FFF Eclipse® AF4

Wyatt Technology

Disponibile in due formati, Assymetric Flow Field-Flow Fractionation (AF4) e Hollow-Fiber Flow Field-Flow Fractionation (HF5) fornisce numerosi vantaggi rispetto alle tecniche convenzionali:
• Fraziona macromolecole e nanoparticelle in un intervallo di dimensioni da 1 nm a > 1 µm.
• Elimina lo stress a cui è sottoposto il campione per interazione con la Colonna che può degradare campioni fragile.
• Elimina le interazioni fra campione e fase stazionaria della Colonna
L’accoppiamento di un sistema FFF con i rivelatori Wyatt Mals e/o DLS, garantisce un sistema di caratterizzazione di macromolecole e nanoparticelle, robusto ed accurato, per la caratterizzazione di Mw, dimensioni e loro distribuzione:
• Liposomi, Esosomi, Virus like particles (VLP), virus disattivati
• Nanoparticelle e biopolimeri usati nell’industria alimentare
• Biopolimeri e polimeri sintetici eterogenei
• Oligomeri ed aggregati
• Coniugati, quali ADC Proteine con PEG e copolimeri a blocchi

Descrizione

L’ Eclipse® AF4 rappresenta la quarta generazione di strumenti per AF4 prodotta da Wyatt Technology, ed lo strumento leader sul mercato la tecnica della  Assymetric-Flow Field-Flow Fractionation (AF4)
L’ Eclipse® AF4  risolve le più difficili separazioni, il frazionamento è in base alle dimensioni di macromolecole, particelle colloidi ecc. I vantaggi dell’AF4 rispetto alla SEC tradizionale risiedono nel fatto che è possibile separare simultaneamente sia speci solubili che colloidi, in un range dimensionale estremamente ampio, cosi come prodotti sensibili ad attrito frizionale. Questa tecnica non usa alcuna fase stazionaria, ma una semplice membrana, ed è possibile eseguire la separazione.  giocando sulla combinazione dei flussi longitudinale ed ortogonale

L’ Eclipse® AF4 è gestito dal software proprietario Voyager in grado di gestire anche il sistema HPLC e l’acquisizione dai Detector Wyatt, DAWN e MiniDAWN, Optilab e Qels, con i quali c’è una completa integrazione

L’ Eclipse® AF4 è integrato inoltre nei principali sistemi HPLC quali Agilent, Dionex e Shimadzu.

È disponibile in tre versioni, per solventi acquosi, solventi organici ed in versione biocompatibile, metal free.

Canali di separazione:

Eclipse AF4 offre quattro diversi tipi di canale di separazione, con differenti geometrie a seconda delle esigenze del cliente, la cui scelta dipende dalla quantità di campione da caricare, tempo di analisi, e risoluzione

Mini Channel (MC, lunghezza 110 mm)

Short Channel (SC lunghezza 145 mm)

Long Channel (LC, lunghezza 275 mm)

Semi-Preparative Channel (SP, larghezza 45 mm, lunghezza 275 mm) 

Caratteristiche Tecniche

Intervallo di separazione

Standard Mode

1 nm a 1000 nm, in funzione delle proprietà specifiche del campione e del canale di separazione

Steric Mode

1 mm a 10 mm, in funzione delle proprietà specifiche del campione e del canale di separazione

Fluidica

Flusso trasversale

In funzione del canale

0.04 a 3.3 mL/min standard
0.07 a 6.6 mL/min
0.1 a 8.3 mL/min

Flusso Massimo

10 mL/min (flusso trasversale  flusso al detector)

Pressione Massima

30 bar (il software blocca il sistema al di sopra di questo valore)

Spaziatori del canale

Set di spaziatori da 250, 350 e 490 µm; ciascuno in due differenti larghezze

 

Membrane di separazione

Polyether Solfone: 1, 3, 5, 10, e 30 kDa cut off
Triacetato di Cellulosa: 10 kDa cut off
Cellulosa rigenerata: 5, 10, e 30 kDa cut off

Richiedi informazioni
Nome/società:
Motivo di contatto:
Email:
Telefono:
Messaggio:

Il sito internet della Alfatech utilizza cookie di profilazione (propri e di altri siti) per offrirti la migliore esperienza di navigazione e proporti contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze. Facendo clic su Accetta, accetti l`utilizzo da parte nostra dei cookie puoi acquisire maggiori informazioni sul nostro utilizzo dei cookie leggendo la nostra informativa privacy.